22712370_10213849931025479_6265818417083610231_o

Ciao sono Mattia, un fotografo di matrimonio e un optometrista!

 
Era il 2010 quando, dopo il cammino di Santiago, mi si ruppe la macchina fotografica e di conseguenza decisi di comprarmi una reflex per dedicarmi in modo più serio alla fotografia. Mi sento un fotografo di “strada”, non sono un figlio d’arte quindi ho appreso il modo di scattare (e fare reportage) portando sempre con me la mia reflex per immortalare il mondo che avevo intorno.
 

Il motto che mi contraddistingue è l’unione di un paio di frasi di due grandi fotografi: Alfred Eisenstaedt e Helmut Newton.

Il desiderio di scoprire, la voglia di emozionare, il gusto di catturare: tre concetti che riassumono l’arte della fotografia perché l’importante non è la fotocamera, ma l’occhio.

Nasco, prima di tutto, come Ottico e Optometrista, dopo aver frequentato il corso presso l’Università di Padova e grazie a questo ho approfondito le mie competenze su come il nostro cervello e il nostro occhio (una minuscola macchina fotografica) percepiscono la luce in tutte le sue forme.
 
Dal 2013 inizio ad avere un rapporto più ragionato e chiaro sul reportage fotografico che ha il suo apice nel 2015, collaborando assieme a Mattia Cacciatori (Bottega di Fotografia). Da quell’ anno è nata una bella amicizia e tuttora collaboriamo in ambito fotografico. Nell’ agosto del 2015 e del 2016 ho fatto parte del team di fotografi del Film Festival della Lessinia per garantire un reportage giornaliero dell’evento e dal 2016 ad oggi collaboro con Sofar Sound Verona per documentare con impatto e semplicità il susseguirsi di artisti e performance musicali.

Come fotografo

La mia fotografia nasce dalla mia passione di raccontare, attraverso il linguaggio che meglio conosco, le emozioni delle persone. Questo è un lavoro che richiede molta predilezione e dedizione per essere fatto al meglio; è per questo che investo molto ogni anno in formazione per migliorare, scatto dopo scatto, giorno dopo giorno, la mia tecnica ed il mio linguaggio comunicativo attraverso le immagini.

Offro un servizio fotografico di reportage dove naturalezza, spontaneità e romanticismo sono i pilastri per il racconto del vostro giorno più bello. La mia fotografia non è solo una visione personale del vostro matrimonio, ma è il risultato di una triade perfetta: Voi, Io e la macchina fotografica fusi assieme in un passaggio continuo di spontanee emozioni.

Che tipi di Album?

dharka-collection-02
dharka-collection-07
dharka-collection-10

Gli album digitali e fine art, sono il meglio che il mercato possa offrire; per fare ciò mi fornisco da una grande azienda leader nel settore riuscendo in questo modo a darvi il massimo in ambito stampa fineart (su carta Hahnemühle) e stampa fotografica (su carta Fujifilm). Avrete poi a disposizione rivestimenti in tessuto naturale vegetale, Buckram e Lino (per gli Album “White” e “Lino”), legno/pelle o legno/lino (per l’album “Nature”) e in pelle toscana (per l’album “Journal”).